Bari – A nord di Bari tra i quartieri San Paolo ed aeroporto avvistato un serval di colore nero, una specie di felino che somiglia alla pantera. L’animale avrebbe al seguito la cucciolata, quindi si potrebbe trattare di un esemplare femmina, non aggressivo per l’uomo.

Le immagini riprese a distanza ravvicinata e diffuse su alcune testate gornalistiche locali potrebbero chiudere definitivamente il capitolo relativo alla presunta presenza della pantera sul territorio pugliese, che per mesi ha catalizzato l’attenzione dell’opinione pubblica.

Al momento non si può escludere che la presenza del serval sia necessariamente alternativa alla pantera, tuttavia appare poco credibile che nello stesso tratto di territorio siano segnalate la presenza di un felino quasi innocuo, che somiglia molto ad una pantera, e il feroce predatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *