Indonesia controcorrente vaccina prima i giovani

Roma – Il Comitato tecnico scientifico conferma il via libera a non indossare le mascherine di protezione all’aperto. Le date probabili per far cadere l’obbligo dovrebbero essere dal 28 giugno o dal 5 luglio, ma sul punto è il governo che deve decidere. Il presupposto è che tutte le regioni devono prima passare in zona bianca, finché anche solo una regione è in zona gialla il divieto non può essere revocato.

Considerato che dal 21 giugno quasi tutta Italia è in zona bianca, con conseguente revoca del coprifuoco, è ipotizzabile che si stia avvicinando il momento del “liberi tutti” senza mascherina. Nei locali chiusi resterebbe l’obbligo di indossare il dispositivo di sicurezza, tanto più che la lenta diffusione delle varianti del Covid potrebbe creare qualche apprensione.

I dodici componenti il Cts avrebbero rilasciato un parere di massima, che rappresenta il risultato di una serie di elementi, ma non avrebbero abbassato la guardia davanti al rischio contagio, che – seppur molto ridotto – continua a destare qualche preoccupazione. La responsabilità della decisione resta in capo all’organo politico di governo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *