Cerignola – La polizia di Cerignola, in provincia di Foggia, questa mattina ha rinvenuto cadavere nella stanza da letto della sua abitazione una donna di 81 anni. Ai piedi del letto il marito, 83 enne, con una evidente ferita alla testa. Accanto al letto una pistola legalmente detenuta dall’uomo.

La donna è morta a causa di un colpo di pistola ed anche la ferita al capo del marito sembra derivare da un proiettile.

La scoperta del dramma fatta dal figlio dell’anziana coppia che ha immediatamente allertato la polizia.

Gli inquirenti non escludono alcuna traccia, anche se quella del tentativo di suicidio a seguito di omicidio è, al momento, la più accreditata. L’ispezione cadaverica e l’autopsia sulla donna aiuteranno le autorità a ricostruire l’accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *