Site icon Storie da raccontare

E’ morto Yuan Longping, il padre del riso ibrido. Ha salvato milioni di persone

È morto Yuan Longping all’età di 91 anni. Agronomo di fama mondiale che ha ottenuto per la sua attività riconoscimenti internazionali. Per i più un personaggio quasi sconosciuto, ma in realtà uno dei più prestigiosi scienziati cinesi. Grazie all’intuizione e alle ricerche condotte per la coltivazione e produzione del riso ibrido ha salvato milioni di persone dalla fame. Ha interamente dedicato la sua vita alla ricerca scientifica, cambiando, in un certo senso, non solo la Cina, ma il mondo, con la la coltivazione del riso ibrido.

Chi era Yuan Longping

Nato il 7 settembre del 1930, scienziato, insegnante e ricercatore cinese. Fu il primo a produrre una varietà di riso ibrido negli anni ’70. Gli studi dello scienziato risalgono al 1964, ma fu solo nel 1973 che riuscì a mettere a punto un preciso protocollo per produrre varietà ibride di riso. La sua tecnica fu introdotta e seguita anche negli Stati Uniti nel 1979. Proprio per questi rilevanti studi scientifici ha ricevuto molti riconoscimenti. Ricordiamo tra i più importanti il Wolf Prize in Agriculture e il World Food Prize nel 2004. Ha lavorato anche come consulente per la FAO nel 1991.

La storia 

Come è arrivato Yuan Longping ad approfondire lo studio ed arrivare ad una soluzione per la coltivazione del riso ibrido? Cerchiamo di comprendere il contesto storico, gli anni sessanta, e sopratutto la gravissima carestia che aveva colpito nel profondo il suo Paese: la Cina. Fu proprio questa situazione alimentare che convinse lo scienziato a fare ricerche sul riso per potenziarne la produzione. Dopo tanti incroci riuscì nel 1973 a produrre un ibrido di riso a partire dalla specie Oryza indica

Poi, con l’aiuto anche della biotecnologia arrivò al definitivo traguardo con un vero e proprio protocollo per la coltivazione e produzione del riso ibrido. Da allora è diventato il padre del riso ibrido.

Ed ora grazie a queste varietà la Cina ha superato la grave crisi alimentare. Basta qualche numero per comprendere il successo di questa ricerca scientifica: il 50% del riso prodotto nel Paese asiatico deriva oggi dalla specie ibrida che riesce a nutrire il 22% della popolazione mondiale coltivando solamente il 7% delle terre arabili. 

Nel futuro questo riso ibrido sarà migliorato e reso ancora più nutriente. Più vitamine, proteine, amido e altre sostanze energetiche, soprattutto nei bambini. 

Per questo Yuan Longping sarà sempre ricordato come un vero padre della patria in Cina e celebrato in tutto il mondo per una scoperta che ha salvato milioni di persone. 

Exit mobile version