Ankara – Dal premier italiano, Mario Draghi, affermazioni di totale impertinenza. Prima di dire certe cose a Tayyip Erdogan devi conoscere la tua storia. Abbiamo capito che non la conosci. Tu sei stato nominato, non eletto.

Il presidente della Turchia replica a muro duro alle dichiarazioni rese da Draghi, quando – qualche giorno fa – lo aveva definito un dittatore.

Le parole del premier italiano si riferivano allo scontro diplomatico intervenuto in occasione della visita del presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ad Ankara. Come noto, era rimasta in piedi durante il colloquio a tre con Erdogan e con Charles Michel, presidente del Consiglio europeo.

Il presidente della Turchia ha aggunto che quelle dichiarazioni hanno danneggiato le relazioni tra il suo paese e l’Italia. Alcuni contratti di forniture conclusi con aziende italiane sono stati già sospesi.

Erdogan ha rilasciato quelle dichiarazioni in occasione della visita di alcuni studenti alla biblioteca del palazzo presidenziale di Ankara e sono state riportate dall’agenzia turca Anadolu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *