maltempo in Germania

Si aggrava di ora in ora il bilancio dell’ondata di maltempo che ha colpito il NordReno-Westfalia e la Renania- Palatinato. 81 vittime. Ma è un bilancio destinato tristemente a crescere considerando che sono oltre 1300 i dispersi. Il gravissimo fenomeno atmosferico è già stato definito come l’alluvione del secolo in Germania. Due giorni di pioggia senza interruzione hanno liberato masse d’acqua devastanti. Rotti gli argini di fiumi importanti. Travoltò tutto, distrutte case e, purtroppo, trascinato persone ed anche soccorritori della prima ora. Oltre ventimila persone sono ancora senza corrente elettrica. Angela Merkel impegnata negli Stati Uniti, ha sospeso gli incontri ufficiali, «È una vera catastrofe».

Ed anche in Belgio si registrano situazioni drammatiche. A Liegi e, sopratutto, in provincia, dove è straripato il Mosa, si registrano decine di vittime. Il territorio è completamente devastato. Infernali le prime immagini ripresa dagli elicotteri.

L’Italia, tra i primi Paesi a muoversi, ha assicurato alla Germania, ma anche agli altri Paesi colpiti dalla devastante alluvione, tutto il sostegno tecnico per affrontare l’emergenza. Anche con l’invio di squadre della Protezione civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *