New York – Un ingegnere italiano, Davide Giri, è stato ucciso la scorsa notte mentre stava facendo jogging in una strada del centro di New York. Un 25enne, subito rintracciato ed arrestato, lo ha colpito con un coltello. Il 30enne originario del Piemonte, è morto in ambulanza durante il tragitto che lo stava conducendo in ospedale. Ferito un altro italiano, Robert Malastina, che è riuscito a sottrarsi alla follia omicida del giovane, che era in libertà vigilata per un episodio di aggressione avvenuto nel 2013.

L’aggressione avvenuta ad angolo tra la 123 esima street west e Amsterdam Avenue, a pochi passi dall’università.

Giri, originario di Alba, si era laureato in ingegneria a Torino con il massimo dei voti e si era recato negli Stati Uniti per frequentare un corso di perfezionamento alla Columbia University. La triste notizia comunicata agli studenti dal preside dell’università, Lee Ballinger.

Giri era diventato ricercatore universitario, era molto conosciuto tra gli studenti ed i docenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *