Trieste – La notte scorsa imbrattata la statua di Gabriele D’Annunzio, che si trova in piazza della Borsa, a Trieste. Ignoti hanno versato sulla testa della statua una vernice gialla, poi colata lungo tutto il corpo.

Questa mattina (15 maggio 2021) è intervenuta sul posto una pattuglia della polizia municipale che ha provveduto a far rimuovere il colore. E’ scattata la denuncia contro ignoti.

Sui social lo sdegno da parte di alcuni amministratori comunali, che sono sicuri di poter individuare subito gli autori del gesto grazie agli impianti di videosorveglianza presenti in zona.

La statua, realizzata da Alessandro Verdi, che ritrae D’Annunzio seduto su di una panchina impegnato a leggere un libro era stata collocata in piazza della Borsa nel 2019 con una cerimonia di inaugurazione condizionata in parte dalla nota di protesta avanzata dalla Croazia, che tramite l’ambasciatore italiano a Zagabria aveva contestato l’opportunità, da parte dell’Italia, di tenere la cerimonia nella giornata che ricordava il centenario dell’occupazione di Fiume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *